Bio

Opitergino di nascita, laureato in filosofia all’Università Ca’Foscari di Venezia, ho in seguito frequentato un corso di specializzazione conseguendo un MBA al Politecnico di Milano. Particolarmente appassionato di letture su temi economici e politici, ho creato la Scuola Quadri della Lega Nord. L’obiettivo è quello di dar forma ad una classe dirigente preparata che sappia amministrare in modo manageriale, intervenendo nel dibattito di politica economica ed industriale.
Mi sono dedicato alla politica fin da giovane sempre tra le fila della Lega Nord, nel 2000 sono stato eletto in Consiglio Regionale del Veneto.
Sono stato nominato nel 2002 capogruppo del movimento e nel 2008 Vicepresidente della Regione e Assessore con deleghe all’agricoltura, turismo, identità veneta, sviluppo montano.
Nel 2010 sono stato riconfermato in Giunta regionale mantenendo le deleghe in agricoltura, pesca, tutela del consumatore, sicurezza alimentare parchi e aree protette.
Gli anni passati come Assessore regionale mi hanno aiutato a sviluppare sinergie tra mondo imprenditoriale, accademico ed istituzionale. Innovazione, giovani e concretezza sono le parole chiave con cui affronto il mio impegno quotidiano: ho sempre cercato di operare una politica agricola attenta e aperta al nuovo, che ha permesso negli ultimi anni di avvicinare nuovi imprenditori under 40 al settore primario.
Sono una persona curiosa ed autocritica, con una forte passione per la politica, l’economia e il calcio, in particolare per l’Udinese!
Nel marzo 2018 sono stato eletto alla Camera dei Deputati per la lista Lega-Salvini Premier e a giugno ho assunto il ruolo di Sottosegretario di Stato per le Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo con deleghe a: vigilanza sulle produzioni di qualità agricole e agroalimentari; seminativi; comparto delle foreste e filiere forestali; comparto della pesca marittima e dell’acquacoltura; settore lattiero; agricoltura biologica; attività per la difesa fitosanitaria.