PER LUGLIO 2014 IN VENETO UNIFICATI SISTEMI DI CONTROLLO SU ATTIVITA’ AGRICOLE

fotoPuntiamo ad unificare entro il prossimo luglio 2014 i sistemi di controllo che riguardano l’attività delle aziende agricole: un obiettivo tanto “normale” quanto ambizioso in un Paese dove verifiche e controlli doppi o tripli sono la norma e ostacolano la normale attività d’impresa molto più del necessario. Questo quanto annunciato in occasione del seminario svoltosi ieri alla Corte Benedettina di Legnaro, in provincia di Padova, dedicato al tema “dalla carta al clic: dialoghi digitali tra mondo rurale e pubblica amministrazione”, durante il quale è stato approfondito il tema dei servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione in funzione della semplificazione.

Le imprese italiane, ma specialmente quelle agricole sono oberate da un cumulo di adempimenti burocratici che probabilmente non hanno pari al mondo, con un costo pesante in termini di tempo di risposta ma anche di tempo sottratto alla produzione e all’impresa. In agricoltura il controllo ripetuto più volte da organi di controllo diversi è praticamente la norma, e moltiplica per altrettante volte l’impegno sottratto alla competitività. Per quanto riguarda la Regione abbiamo da tempo dato avvio alla creazione di un sistema integrato che semplifica l’attività agricola, in un’ottica di collaborazione e di servizio. Ora vogliamo fare un ulteriore integrazione e ampliamento: garantendo maggiore efficienza al database centralizzato, gestito dall’ente pagatore regionale Avepa, contenente tutti i dati validi e certificati, opportunamente storicizzati, informatizzati e digitalizzati, facili da recuperare. Va da se che simili sistemi richiedono infrastrutture digitali all’altezza, lo sviluppo della banda larga, la promozione del servizio e la sua messa a sistema, per non diventare a sua volta complicazione: sono questi peraltro i must dettati dall’agenda digitale della veneto, proprio per abbattere costi e tempi burocratici, che alla fine rischiano di essere oltretutto più formali che sostanziali.

Un Commento

  1. Maria Maset
    Posted 17 dicembre 2013 at 17:21 | Permalink

    Semplicemente…ERA ORA…che accadesse!!!
    Come Imprenditrice agricola
    mi sento OBERATA da una Montagna di Impegni Burocratici che…
    la Mia Intelligenza si rifiuta di…
    Comprendere!!!
    Ci deve essere permesso di vivere la NOSTRA VITA… la vita meritata dal NOSTRO SAPER INTRAPRENDERE…
    Mi sento umiliata e dico..BASTA !!!!!!

Inserisci un commento

La tua e-mail non sarà mai pubblicata. I campi richiesto sono crontassegnati da *

*
*