AGRICOLTURA. PER IL SUO SVILUPPO CRETA GUARDA AL VENETO

Creta guarda all’esperienza dell’agricoltura del Veneto per migliorare il suo sistema primario. Forte di una tradizioneLe due delegazioni DSC01146 di oltre tre millenni, ricca di particolarità locali in moltissimi settori, con alcuni comparti innovativi proiettati all’export, l’isola greca cerca nuove strategie per qualificare i suoi prodotti, per accrescerne il valore e per dare prospettive migliori alle proprie imprese. E’ stato questo il motivo conduttore dell’incontro svoltosi questa mattina a Venezia tra l’assessore all’agricoltura del Veneto Franco Manzato e la collega di Creta Theano Vrentzou Skordalaki, accompagnata dal consigliere regionale cretese Panagiotis Simantirakis. Nel corso del lungo e cordiale colloquio Manzato ha spiegato le strategie del Veneto; le modalità di utilizzo dei finanziamenti comunitari; il ruolo delle Organizzazioni di produttori e dei Consorzi di tutela; il sistema delle denominazioni di origine. Particolare attenzione è stata dedicata alle piccole produzioni locali, elemento caratterizzante anche dell’agricoltura greca e cretese, ma non ancora sufficientemente valorizzato. Gli amministratori cretesi si tratterranno in Veneto fino a domani, visitando alcune aziende e recuperare spunti dal sistema veneto, preso come modello di buona pratica di gestione nel settore primario.

Inserisci un commento

La tua e-mail non sarà mai pubblicata. I campi richiesto sono crontassegnati da *

*
*